English (United Kingdom)Italian - ItalyJapanese
per chi la passione per le vernici di liuteria
grazie ad un dono di un amico appassionato di liuteria , sono venuto in possesso di un quaderno dove sono raccolte di suo pugno in 20 pagine alcune ricette di vernice dal liutaio di Faenza Lassi Francesco (1874-1968). Lassi Durante la sua vita ha costruito circa 400 strumenti ed ha avuto riconoscimenti prestiggiosi sia in un concorso a Firenze nel 1921 che a Cremona nel 1937 durante la mostra organizzata nel bicentenario della morte di A.Stradivari.
 
In queste 20 pagine del suo quaderno sono anche presenti le ricette da lui utilizzate per i suoi violini  costruiti,  nel 1907,1908 1913,1914 e 1917. 
 Il liutaio Lassi era in contatto con altri liutai importanti della sua epoca (A.Pollastri, Carletti, ecc…) percìo penso che anche le vernici, la loro composizione siano state fra loro un argomento importante di riflessione e di scambio, e perciò credo che fra le ricette di vernici utilizzate dal maestro liutaio Lassi Francesco questi importanti incontri con altri liutai possono essere presenti.
 
Alcuni passi tratti dal quaderno:
la gomma lacca, dopo averla pestata metterla in una scodella con lisciva dolce tiepida per sei ore in fusione (…)
vernice bellissima: spirito di vino 6 once, gomma lacca in bastoni 4 once, sandracca......ecc
e-max.it: your social media marketing partner

Manoscritto ricettario di Vernici 

 

Per chi ha la passione delle vernici di liuteria
grazie ad un dono di amico appassionato di liuteria , sono venuto in possesso di un quaderno dove sono raccolte di suo pugno alcune ricette di vernici molte ricette di vernice dal liutaio di Faenza Lassi Francesco (1874-1968). Lassi Durante la sua vita ha costruito circa 400 strumenti (violini, viole e violoncelli) ed ha avuto riconoscimenti prestiggiosi sia in un concorso a Firenze nel 1921 che a Cremona nel 1937 durante la mostras organizzata nel bicentenario della morte di A.Stradivari.

In queste 20 pagine del suo quaderno sino anche presenti le ricette da lui utilizzate per i suoi violini costruiti, nel 1907,1908 1913,1914 e 1917.
Il liutaio Lassi era in contatto con altri liutai importanti della sua epoca (A.Pollastri, Carletti, ecc...) percìo penso che anche le vernici, la loro composizione siano state fra loro un argomento importante di riflessione e di scambio, e perciò credo che fra le ricette di vernici utilizzate dal maestro liutaio Lassi Francesco questi importanti incontri con altri liutai possono essere presenti.

 

 

    
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
Visitors Counter